Autobiografia di uno yogi by Swami Paramhansa Yogananda

By Swami Paramhansa Yogananda

Show description

Read or Download Autobiografia di uno yogi PDF

Similar audible audiobooks books

Private Mansions

Welcome to the Chapel condo, the previous oceanfront mansion the place a bunch of shut associates percentage their hopes and goals and the place love is typically an unforeseen visitor. Heartfelt and deeply relocating, deepest kinfolk received the 1989 RITA Award for most sensible unmarried name modern Novel from the Romance Writers of the United States.

Solid Objects

During this provocative and wide-ranging examine, Douglas Mao argues profound stress among veneration of human construction and nervousness approximately production's hazards lay on the center of literary modernism. targeting the paintings of Virginia Woolf, Wyndham Lewis, Ezra Pound, and Wallace Stevens, Mao exhibits that modernists have been captivated by way of actual items, which, considered as items, appeared to partake of a utopian serenity past the succeed in of human ideological conflicts.

Io sono leggenda

Robert Neville torna a casa dopo una giornata di duro lavoro. Cucina, pulisce, ascolta un disco, si siede in poltrona e legge un libro. Eppure los angeles sua non è una vita normale. Soprattutto dopo il tramonto. Perché Neville è l'ultimo uomo sulla terra. L'ultimo umano sopravvissuto, in un mondo completamente popolato da vampiri.

Additional info for Autobiografia di uno yogi

Example text

Stento a crederlo! Siete un bengalese di Calcutta nutrito col riso bianco della gente di città. Siate sincero, dunque. Non avete forse combattuto con delle bestie indebolite e nutrite d'oppio? - Parlava a voce alta, con tono sarcastico e accento leggermente provinciale. "Non risposi a questa domanda offensiva". " - Vi sfido a battervi con la mia tigre catturata di recente: Raja Begum. (Nota: Principe- principessa, così chiamata per indicare che la bestia possedeva la doppia ferocia della tigre maschio e femmina.

Il sangue umano, la più squisita leccornia che una tigre conosca, scorreva a fiotti. La profezia del Santo pareva stesse per avverarsi in pieno. "Mi ripresi subito dallo shock prodottomi dalla prima seria ferita che avessi mai ricevuta. Nascondendo la mano insanguinata sotto la cintura feci scattare il braccio sinistro, assestando un colpo da rompere le ossa. La bestia vacillò, si ritrasse, girò vorticosamente in fondo alla gabbia, poi di nuovo si lanciò in avanti, convulsa. La mia famosa scarica di pugni le piovve sulla testa.

Io stesso considero il Kriya come il mezzo più efficace di salvezza mediante l'autosforzo, che mai possa essere sviluppato dall'uomo nella sua ricerca dell'Infinito". Kebalananda concluse il suo dire con questa ardente testimonianza. "Con la pratica del Kriya il Dio onnipotente che si cela in tutti gli uomini si manifestò visibilmente nel corpo mortale di Lahiri Mahasaya e di vari suoi discepoli". Alla presenza di Kebalananda, Lahiri Mahasaya compì un miracolo simile a quelli del Cristo. Il mio santo maestro me ne raccontò la storia un giorno, con gli occhi assorti ben lontano dai testi sanscriti che ci stavano dinanzi.

Download PDF sample

Rated 4.30 of 5 – based on 19 votes